Visualizzazione post con etichetta ADATTAMENTO DELLA TAGLIA. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta ADATTAMENTO DELLA TAGLIA. Mostra tutti i post

giovedì 28 agosto 2014

ADATTAMENTO DELLA TAGLIA

ADATAMENTO DELLA TAGLIA
1 - Spesso la spiegazione data per il golfino che si vuole eseguire non corrisponde alla taglia desiderata e occorre adattarlo. In questo caso, si puo' fare riferimento ad un golf gia' eseguito prendendo tutte le misure con on metro.




 2 - Prendere ad esempio lo schema a sinistra evidenziando le modifiche da eseguire.

  3 - Preparare uno schema con le     misure del capo che si vuole ottenere e confrontarle con lo schema allegato alla spiegazione e segnare le differenze tra le due.








 4 - Eseguire un campioncino di 12x12cm con il filato indicato per la realizazione del capo, quindi contare i punti compresi in 10cm. Ora calcolate il numero di punti da aggiungere o togliere per ottenere le misure desiderate.

 5 - A questo punto esistono due sistemi per procedere. Il primo consiste nel preparare uno schema su carta a quadretti (nel quale ogni quadretto corrisponde ad un punto ed ogni riga ad un ferro) disegnato basandosi sul numero di punti calcolato grazie al campione.


 6 - Il secondo sistema nel riportare il modello su carta bianca e a grandezza naturale. quindi lavorare i vari pezzi sovrapponendo il lavoro al cartamodello ed eseguendo aumenti e diminuzioni dove necessario.




AVVIO DEL LAVORO  

                           

Si calcola la lunghezza del filo d'avvio tre volte la lunghezza che si vuole ottenere.Si tiene un ferro sotto l'ascella destra. Con l'indice e il medio della mano sinistra si forma un anelo che si tiene aperto con l'aiuto del pollice(fig.1).Si deve avere cura di tenere il filo verso la propria persona.Si infila il ferro nell'occhiello e con l'indice della mano destra si getta il filo, proveniente dal gomitolo, sul ferro dal basso verso l'alto e da sinistra a destra(fig.2).Si scavalca il filo gettato con l'occhiello eseguito in precedenza e si tira leggermente, con la mano sinistra, il capo del filo.Si ottiene cosi' la prima maglia(fig.3). Si continua con gli stessi movimenti fino ad ottenere il numero di maglie desiderato.