giovedì 28 agosto 2014

Cappello elfico

Necessario
-Lanar Sogno, 100% lana pettinata, 100 grammi = 150 metri; 1 gomitolo.
-Ferri fissi (tradizionali) da 6 mm.
-Ago da lana a punta smussata, il più grosso che hai a disposizione.
Misure
-Bordo a maglia legaccio: 38 (43) cm
-Larghezza totale dopo gli aumenti: 45 (53) cm
-Lunghezza totale: 32 (37) cm
Tensione
15 maglie = 10 cm a maglia rasata.
Punti speciali
Aumento A1: è possibile usare anche un altro aumento a piacere, tuttavia io consiglio di usare questo aumento semplicissimo e al contempo perfettamente invisibile. Arrivati al punto di eseguire l’aumento, è sufficiente montare a nuovo una maglia sul ferro con la tecnica a un solo capo, nel ferro successivo questa maglia andrà lavorata a rovescio ritorto per tenere ben chiuso il punto.
Lavorazione
Monta 54 (62) maglie, assicurandoti di avere 50 cm di filo d’avanzo (per cucire) e lavorale a maglia legaccio per 10 ferri (5 “creste” di legaccio). Alla fine di queste 5 creste a legaccio, inizia a lavorare a maglia rasata.
Ferro di aumenti nella misura piccola: *5 dir, A1*, ripeti da * a * finché non ti restano 5 m, dir fino alla fine, gira. 64 m tot.
Ferro di aumenti nella misura grande: 4 dir, A1, *6 dir, A1*, ripeti da * a * finché non ti restano 4 m, dir fino alla fine, gira. 72 m tot.
Prosegui a maglia rasata, se stai usando il filato variegato puoi passare senza lavorarla (a dritto con il filo dietro il lavoro sul dritto, a rovescio e con il filo davanti al lavoro sul rovescio) una maglia bianca per creare il motivo. Continua la lavorazione finché il cappello misura 25 cm, terminando con un ferro di rovescio.
Solo misura piccola: nel ferro successivo *20 dir, 2 dir ass*, ripeti da * a * due volte, dir fino alla fine, gira. 62 m tot. Lavora il ferro successivo a rov.
Solo misura grande: 3 dir, 2 dir ass *5 dir, 2 dir ass*, ripeti da * a * finché non ti restano 4 m, dir fino alla fine, gira. 62 m tot. Lavora 7 ferri a m ras.
Da questo punto in poi, per entrambe le misure le diminuzioni vengono eseguite alla stessa maniera.
Ferro di diminuzione 2: 2 dir, 2 dir ass *3 dir, 2 dir ass*, ripeti da * a * finché non ti restano 3 m, dir fino alla fine, gira. 50 m tot. Lavora 5 ferri a maglia rasata.
Ferro di diminuzione 3: *2 dir, 2 dir ass*, ripeti da * a * finché non ti restano 2 m, dir fino alla fine, gira. 38 m tot. Lavora 3 ferri a m ras. Da questo ferro in poi, se lo stavi facendo. Smetti di lavorare il motivo a maglie passate.
Ferro di diminuzione 4: *1 dir, 2 dir ass*, ripeti da * a * finché non ti restano 2 m, dir fino alla fine, gira. 26 m tot. Lavora un ferro a rovescio.
Ferro di diminuzione 6: 1 dir, 2 dir ass fino all’ultima m, 1 dir, gira.
Lavora 1 ferro a rov quindi ripeti il ferro di diminuzione 6 ancora una volta. Resteranno 5 m.
Finitura
Rompi il filo lasciando una coda lunga 50 cm, infilala sull’ago e fai passare il filo due volte tra le maglie sul ferro, quindi sfila il ferro e stringi bene queste maglie. Usa questa coda e quella dell’avvio per cucire il cappello a punto materasso.
Prima di indossarlo, lavalo a mano in acqua tiepida con pochissimo detersivo delicato e lascialo asciugare in piano.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.